31/08/12

Rocky Road Bar...alla mia maniera




Ci sono cose che chi, come me, ama i dolci, non vorrebbe mai succedessero.
Che si rompa il forno, per esempio. Ed invece succede, ovviamente ad Agosto!
Ed altrettanto ovviamente in questi giorni mi vengono in mente mille ricette da cuocere nel santo elettrodomestico…cosi’ ho preparato una bella lista di cose goduriose da provare quando rientrerò in possesso del mio amatissimo compagno di cotture.
Nel frattempo, oggi sono venuti a trovarci degli amichetti del mio bimbo….cosa potevo proporre per merenda? Mi sono tornate in mente delle barrette che a Londra vedevo in ogni bakery/supermercato. Si chiamano “Rocky Road” e sono un tripudio di cioccolato, frutta secca e altre leccornie. Solitamente pero’ la base si cuoce in forno, quindi io ho pensato di fare una versione senza cottura, facile e veloce.
Ed ecco qui le nostre (perché ho avuto il mio aiutante speciale oggi, il mio bimbo) Rocky Road Bars!

Ingredienti:
200 gr di cioccolato al latte sciolto
3 tazze di riso soffiato (al cioccolato o normale)
6 biscotti digestive sbriciolati
20  mandorle spellate tritate grossolanamente
1 tazza di mini marshmallows ( se non li trovate, basta fare a pezzettini quelli normali)
Una manciata di gocce al cioccolato (io le avevo al cioccolato bianco)
30 gr di cioccolato bianco sciolto
30 gr di cioccolato fondente sciolto

Procedimento:
In una ciotola capiente mettete il riso soffiato, i biscotti, i mini marshmallows e le mandorle (tenetene di entrambi un po’ per la decorazione). Mescolate  bene  ed aggiungete il cioccolato al latte fuso, amalgamando bene il tutto finchè non avete un composto cioccolatoso. Distribuitelo in una teglia (io ho usato una di quelle in alluminio usa e getta) e comprimete bene per compattare il composto. Ora distribuite sopra le gocce di cioccolato, i restanti marshmallows e mandorle e con un cucchiaino, fate  dei sottili fili di cioccolato bianco fuso su tutta la superficie. Ripetete l’operazione con il cioccolato fondente fuso.
Mettete in frigo ad indurire per una mezzora, poi togliete la mattonella dallo stampo e dividete in quadrotti.

P.S. questa mia versione è meno “cremosa” di molte altre che ho visto in giro, se volete provare ad ammorbidire l’impasto potete aggiungere ¾ tazza di latte evaporato (si trova nei negozi etcnici) insieme al cioccolato al latte.  A noi piacciono belle croccantose invece!


 

Blog Template by BloggerCandy.com