15/01/13

canestrelli...un cibo del cuore!


Ci sono quei sapori, quelle consistenze, quegli aromi che non solo sono buoni o gustosi , ma sono capaci di rievocare ricordi e sensazioni. In inglese si chiamano "comfort food", letteralmente cibo che dà conforto....ed in effetti, questi canestrelli per me lo sono. Sono un mio cibo del cuore.
Mi ricordano le mie feste di compleanno da bambina, mia mamma li comprava sempre in quelle occasioni, li posizionava nel piatto ed io sgattaiolavo di nascosto per rubarne uno mentre aspettavo in trepidante attessa l'arrivo dei miei amichetti. Per me sanno di festa, di allegria, di momenti felici
Non erano fatti in casa, ma per me erano squisiti. Cosi' ,da quanto ho scoperto questa ricetta anni fa, li preparo per i miei bimbi, perchè mi sembra di fargli assaporare anche quelle belle sensazioni....anche se chissà quali saranno i loro cibi del cuore!


Ho usato la ricetta di  Menta e Cioccolato, ho solo aumentato di poco lo zucchero e usato della vaniglia in bacche al posto della vanillina perchè amo il gusto originale di questa spezia, ma ovviamente è una mia scelta  personale. Come tagliabiscotti ho utilizzato il classico stampino ad espulsione a fiore, ma se non lo avete usate pure altro...il gusto di questi biscotti è troppo buono per non provarci!

Ingredienti (per 75 biscotti circa)

300 g di burro
5 tuorli sodi
150 g di zucchero a velo
semi di 1 bacca di vaniglia
250 g di farina 00
250 g di fecola di patate
1 pizzico di sale

zucchero a velo per la copertura finale

Procedimento
Per prima cosa passate al setaccio i tuorli sodi. Ne otterrete una farina gialla finissima.
Lavorate nel mixer il burro fino ad ottenere una crema, aggiungete la vaniglia, lo zucchero ed infine i tuorli.
Unite poco alla volta le farine ed il sale e una volta che il composto si è unito mettete in frigo per almeno 30 minuti (piu' è freddo, meglio è).
Preriscaldate il forno a 150° (la ricetta originale prevede 170°, ma nel mio forno è troppo, a quella temperatura ci cuocio i biscotti e le torte, quindi ho ridotto visto che è una frolla molto burrosa che richiede cotture piu' lunghe ma a temperature meno intense).
Stendete la frolla con il mattarello in uno spessore di 7-8mm e ricavate i canestrelli con lo stampino.
Posizionateli su una teglia coperta da carta forno ed infornate per circa 18-20 minuti (una placca alla volta). Devono rimanere chiari anche al termine della cottura, se si scuriscono abbassate la temperatura del forno.
Una volta sfornati, attendete 2-3 minuti e poi delicatamente passateli nello zucchero a velo. Con il calore si "incollerà" al frollino diventando un tutt'uno con esso.
 Attendete che si raffreddino completamente e ..."gustatevi la loro scioglievolezza"


E voi avete un cibo del cuore? Avete anche voi la speranza che le belle sensazioni legate al cibo passino anche a chi vi sta intorno o è una follia tutta mia?

6 commenti:

carmencook ha detto...

Adoro i canestrelli!!!
Ne vado letteralmente pazza!!!
Bravissima!!
Un bacione e buona serata
Carmen

Federica (deri) ha detto...

i canestrelli sono i miei biscottini preferiti, così delicati e friabili sono una vera delizia a cui non posso e non riesco a resistere :)

ti va di vedere la mia torta e dirmi cosa ne pensi? :)

http://armoniaincucina.blogspot.it/2013/01/torta-pallone-sembra-vero.html

Barbara le Torte di Applepie ha detto...

@carmen: grazie mille!!!

@Federica: grazie, la tua torta è bellissima!

Morena ha detto...

Ciao Barbara, eccomi qui, bellissimi i tuoi Canestrelli, sono contenta che li faccia da molto tempo..hai fatto benissimo a mettere la vaniglia, è molto meglio della sintetica vanillina ma allora mi avevano insegnato con quella..dovrò modificare la ricetta..

ciao ed a presto!
Morena

Barbara le Torte di Applepie ha detto...

@Morena: grazie mille di essere passata, è un onore!

Morena ha detto...

E' stato un piacere!
Morena

Posta un commento

 

Blog Template by BloggerCandy.com