08/03/13

Bakewell Tart





Questa torta è tipicamente anglosassone. É composta da un guscio di pastafrolla che contiene uno strato di marmellata ed uno di frangipane (un  composto di mandorle, uova e burro). Io vi propongo la versione decorata, ma spesso viene anche servita al naturale, semplicemente con scagliette di mandorle messe sopra il frangipane prima della cottura.

Ingredienti:

per la frolla:

200g di farina
55g di zucchero a velo
1 uovo
120 gr di burro freddo
½ cucchiaino di sale

Per il frangipane:

90g di mandorle tritate
1 cucchiaio e ½ di farina
130 g di zucchero
120 gr di burro
1 uovo + 1 albume
Essenza di mandorla

Confettura di ciliegie

Per la glassa
250 g di zucchero a velo
5 cucchiai di acqua
Alcune goccie di limone

Cioccolato fuso o colorante alimentare in gel rosso (quello nei tubetti, usato per scrivere)

Procedimento:

Prepariamo per prima cosa il frangipane, mettendo tutti gli ingredienti in una ciotola e lavorando finchè diventa spumoso. Mettiamolo in frigo a rassodarsi per almeno 3 ore.
Nel frattempo prepariamo la pasta frolla, lavorando velocemente tutti gli ingredienti. C’è chi preferisce raffreddare la pasta prima di stenderla, io invece la stendo nella tortiera e poi metto il tutto a raffreddare in frigo per un’oretta. Preriscaldiamo il forno a 170°, cuociamo la base di frolla   secco (cioè mettendo un foglio di carta da forno sopra la pasta e poi versando sopra dei fagioli secchi o riso o altri legumi, solo per evitare che in cottura si alzi) per circa 10 minuti.
Una volta fredda, togliamo i legumi e la carta e stendiamo uno strato leggero di marmellata. Versiamo sopra di essa il frangipane a cucchiaiate e livelliamo il tutto con una spatola. Se non vogliamo decorare ulteriormente, possiamo spargere semplicemnte delle scaglie di mandorle.
Cuociamo la torta a 170° per circa 40 minuti (facciamo sempre la prova stecchino).



Una volta fredda, prepariamo la glassa mescolando lo zucchero a velo con il limone e l’acqua. Consiglio di aggiungere l’acqua poco alla volta e di mescolare bene tra un cucchiaio e l’altro per non eccedere. La consistenza deve essere come quella di un caramello.
Versiamo la glassa sulla torta, poi con il cioccolato fuso  con il gel colorato (si trova nei supermercati, viene utilizzato per le scritte sulle torte) fare delle righe parallele sulla torta.
Con uno stuzzicadente facciamo delle righe perpendicolari alle precedenti (cosi’ da “tirare” il disegno), alternando una riga da sinistra a destra ed una da destra a sinistra. 


Lasciamo rassodare la glassa sulla torta e serviamola a fette.

4 commenti:

Sognando Dolcezze ha detto...

Una bontà, bella e buonaaaa!
baci

Barbara le Torte di Applepie ha detto...

Grazie cara!!!

Bolilla Scrap ha detto...

Semplicemente meravigliosa Barbara!!! ;)
E... anche se ormai siamo quasi a conclusione della giornata: felice Festa della Donna! ;)
Vale

Julia ha detto...

Ciao barbara! che bella!! e che buona deve essere ^_^ baci

Posta un commento

 

Blog Template by BloggerCandy.com