25/02/13

arriva la Pimpa! - Pimpa's Cake



Questa torta l'ho preparata per una bimba e la sua festa di compleanno. Cloe ha tre anni e come la mia piccola è in piena fase Pimpa-Peppa Pig...quindi abbiamo deciso che per quest'anno ci sarebbe stata la Pimpa a farle gli auguri, il prossimo anno chissà!
Per il design, mi sono ispirata ad un cartone in cui il simpatico cagnolino a macchie partiva all'avventura, viaggiando sopra ad una nuvola...e cosi' mi sono immaginata la Pimpa che solca il cielo comodamente seduta in una nuvoletta bianca, con sotto tutto il suo mondo....
La base è una white cake con una ganache al cioccolato...il piu' classico dei classici, ma sempre tanto apprezzato!



21/02/13

Macarons...finalmente!


Chi mi segue sulla mia pagina FB sa quanto ci abbia provato...io e i macarons abbiamo avuto un inizio burrascoso. Già di suo è una ricetta che va "pensata" in anticipo perchè, per venire bene bene, gli albumi devono "invecchiare"  in frigo tre giorni prima di essere usati (io li ho messi in una ciotilan, coperti da pellicola che ho poi punzecchiato con la forchetta)...e quindi riprovarci vuol dire aspettare un bel po' tra un tentativo ed un altro! In ogni caso, grazie ai suggerimenti di Genny  ce l'ho fatta anche io!!! Ho seguito la ricetta passo passo, io ve la ripropongo solamente...e se come me, ai primi tentativi non riuscite, non arrendetevi! Chi la dura la vince! Certo, c'è ampio margine di miglioramento visto che esteticamente non sono perfetti (o meglio, non sono tutti uguali!) pero' c'è la coroncina come si deve!
Per la farcitura stavolta ho pensato a qualcosa di fresco, quindi ho optato per una ganache ai lamponi. Mi è piaciuta tanto, penso la usero' anche come farcitura per le torte perchè è davvero deliziosa.
Nei precedenti tentativi ero rimasta su aromi piu' caldi (una ganache al cardamomo, molto buona) ma ormai che ho capito come fare, le varianti sono infinite! 
Mentre per gustare "I Macarons" per antonomasia, quelli di Hermè a quanto pare, dovro' aspettare di fare un salto a Parigi...


Macarons con ganache ai lamponi 


Ingredienti (per 24 macarons)

2 albumi "vecchi di 3 giorni (circa 70g) a temp.ambiente
120 g di zucchero a velo
80 g di mandorle spellate
50 g di zucchero fine tipo Zefiro (o passato al mixer per qualche secondo)
100 g di cioccolato bianco
50 g di panna fresca da montare
3 cucchiai di marmellata di lamponi
colorante rosa q.b

Procedimento
Per prima cosa tirate fuori dal frigo gli albumi, almeno 2-3 ore prima. 
Tritate finemente le mandorle e aggiungete poco alla volta lo zucchero a velo, continuando a tritare: dovrete ottenere una polvere finissima, che una volta pronta dovrà essere passata al setaccio (io l'ho fatto per due volte, per essere sicura di non aver nessun tipo di grumo).
Montate gli albumi con un pizzico di sale (mi raccomando, ciotola e fruste perfettamente pulite e sgrassate) e quando si saranno gonfiati, aggiungiamo 1/3 dello zucchero tipo Zefiro, continuando a sbattere per un minuto. Ripetete il procedimento altre due volte, cosi' da ottenere una meringa gonfia e spumosa (la consistenza deve essere quella "stiff peaks" ). Ora incorporate il mix di mandorle poco alla volta, con una spatola, mescolando dal basso all'alto. Deve risultare un composto liscio, che "scrive"...se volete colorare i macarons, questo è il momento per farlo aggiungendo della polvere o poco gel. 
Mettete il composto in una sacca da pasticcere con bocchetta lisci di 1 cm e spremete l'impasto in dischetti di circa 3 cm sulla carta forno. Lasciate spazio tra uno e l'altro perchè tendereanno ad allargarsi.
Ora i macarons devono OBBLIGATORIAMENTE riposare per 30 minuti, per fare in mondo che si formi la crosticina (il "croutage") che poi si alzerà in cottura. 
Nel frattempo, mentre il forno si risclada a 150°,  mettete in forno una teglia vuota, sulla quale appoggerete quella con i macarons.
Infornate per 13 minuti. A metà cottura vedrete i macarons "crescere" e la coroncina formarsi!
Una volta cotti, lasciateli raffreddare sulla placca prima di farcirli.

per la Ganache:
in un pentolino ( o a microonde) fate sciogliere il cioccolato con la panna, senza far bollire. Aggiungete la marmellata e, se  desiderate un colore piu' intenso, il colorante.
Lasciate solidificare in frigo e quando sarà leggermente soda montate con le fruste: il composto prenderà corpo e diventerà più sodo. Mettete la ganache in una sacca da pasticcere con bocchetta liscia, farcite una metà dei macarons e chiedeteli con l'altra.
Dicono siano migliori dopo 24 ore di riposo....qui non sono sopravvisuti cosi tanto!!!!




19/02/13

Torta Nemo - Finding Nemo Cake


























Questa è la torta a tema " Alla ricerca di Nemo" che ho preparato per il piccolo Tommy e i suoi 2 anni. 
Prepararla, questa volta come non mai, è stato un antistress favoloso...tutti dettagli mi hanno impegnato molto (soprattutto i topper) ma farli è stato rilassante e divertente. 
L'interno è una white cake farcita di crema pasticcera all'arancia montata e composta al lampone, con bagna all'arancia speziata.

______________


That is the "Finding Nemo" cake I made for little Tommy's second birthday. 
Preparing it , this time more than ever, was perfect to combat stress....I worked hard on all the details (especially the cake toppers) but it was fun and relaxing.
Inside is a white cake filled with orange custard buttercream and raspberry compote and light spiced orange  syrup.

12/02/13

San Valentino...con Open Kitchen!







Siamo a -2 a San Valentino!!! Siete pronti? 
NO???
Vi manca l'idea giusta per una cena romantica, un pensiero dolce per la vostra metà della mela? Allora non vi resta che sfogliare il nuovo numero di Open Kitchen per trovare l'idea giusta per voi!
In questo numero è tutto un tripudio di ricette romantiche-dolci-afrodisiache...senza tralasciare le favolose ricette sia per un carnevale tradizionale che per quello Brasiliano. 
E poi l'intervista a Marco Bianchi e le ricette e gli allestimenti per una Pasqua favolosa!

Volete sfogliarlo gratuitamente online? Cliccate sulla copertina!


 


 Io ho contribuito con i biscottini in copertina, fatti con la tecnica del "vetro" di caramella e con una ricetta per i brigadeiros, dolcetti brasiliani favolosi...ma di questi ve ne parlero' piu' avanti!
Per la ricetta dei biscottini ed il suo procedimento vi rimando alla rivista...gustatevela per bene perchè le ricette sono una piu' buona dell'altra!!!!


 E buon San Valentino!!!!



08/02/13

Brioches Marmorizzata al cacao, arancia e cannella




Oggi vi auguro un buon we con questa ricetta veloce ma dal risultato favoloso. Una brioches morbida e sfogliata con cacao, arancia e cannella...sono aromi molto invernali, tra poco lasceranno il posto a gusti piu' freschi e primaverili, ma nel frattempo io me li godo ancora!
La ricetta originale l'ho presa su Foodbeam, e usa il tea Matcha....ed anche io ci ho provato come primo esperimento, ma pur dimezzando la dose di polvere della metà (10 g contro i 20 previsti) per me è troppo intenso. I bimbi non l'avevano apprezzata e quindi ho pensato di fare una versione con sapori a loro piu' congeniali, anche perchè la base merita davvero! 



INGREDIENTI
300 g di farina manitoba
60 g di zucchero finissimo (io lo passo al mixer)
1 uovo
1 cucchiaino di lievito di birra disidratato
125 ml di latte
50 g di burro a temp. ambiente
1 buccia di arancia non trattata, tritata

per la sfogliatura al cacao:
80 ml di latte
20 g di cacao amaro
1 cucchiaino di cannella
20 g di farina
1 albume
50 g di zucchero finissimo
10 g di burro

PROCEDIMENTO
Lavorate tutti gli ingredienti per la base eccetto il burro, che incorporerete poco alla volta mentre si impasta. Lavorate finchè l'impasto non diventa liscio e meno appiccicoso (qui c'è un video favoloso su come fare l'impasto a mano). Mettetelo a lievitare in un luogo tiepido (il forno spento con la luce accesa va benissimo) fino al raddoppio.
Nel frattempo prepariate il ripieno: fate bollire il latte in un pentolino mentre a parte mescolate l'albume con lo zucchero. Unite al composto la farina, il cacao e la cannella e quando il latte bolle aggiungetelo stemperando (come si fa per la crema pasticcera). Riprendete il composto e fate addensare sul fuoco.
Io ho fatto questa fase in microonde, mettendo il tutto in una ciotolina adatta e facendo andare a 600 W per 15 secondi, poi mescolavo, riscaldavo di nuovo per 15 secondi e cosi' finchè non si è rassodato. 
Fate raffreddare il composto leggermente, unite il burro e stendetelo in un contenitore foderato di pellicola, di circa 20x 15 cm. Mettete in frigo a raffreddarsi completamente.
Per la sfogliatura, una volta lievitata la base, prendete l'impasto e senza sgonfiarlo dategli la forma rettangolare di circa 30 x20 cm, prendete il ripieno e posizioniatelo al centro, richiudendo la pasta sopra. Cominciate a stendere il nuovo rettangolo solo in lunghezza, prendete i lati corti e riportateli verso il centro e poi di nuovo un'altra volta. Ruotate l'impasto di 90° e ripetete l'operazione (io l'ho fatta 3 volte, non esagerate altrimenti si perde la sfogliatura) QUI c'è anche lo schema ben fatto per capire i passaggi. Ora stendete per l'ultima volta l'impasto sempre in un rettangolo 30x20 e poi arrotolatelo su se stesso fomando un cilindro. Con un coltello affilato tagliate dei dischi di circa 3 cm di spessore ( a me sono venuti 10 dischi): se volete fare delle brioches singole, mettete un disco all'interno di un coppapasta imburrato, se invece preferite fare un pane, posizionate i dischi alternati all'interno di uno stampo da plumcake foderato di carta forno. 
Ora lasciate lievitare nuovamente per 35-40 minuti, coprendo le brioches con della pellicola (senza "impacchettarle", basta evitare che si formi una crosta).
Cuocete a 180° per 15-20 minuti le brioches singole, mentre per il pane aggiungete altri 10 minuti.
Potete gustarlo a fette o prendendo direttamente una rosa sfogliata...gnam!



06/02/13

San Valentino cookies


Ci siamo quasi, tra pochi giorni è la festa degli innamorati, ve ne siete accorti??? 
Il web è un tripudio di cuori...ed anche io mi sono fatta trascinare da tutto questo romanticismo! 
Questo è un set di cookies decorati...sono rimasta sui classici bianco e rosso...sono semplicissimi, le scritte le ho fatte con un pennarello alimentare nero e uno rosa, e tutte le altre decorazioni sono in pasta di zucchero.
Spero possano essere di ispirazione per le vostre creazioni di San Valentino! 


Questo per esempio è come ho composto la busta: partendo dal biscotto coperto di pasta di zucchero bianca ho tracciato die linee dagli angoli verso il centro, ho applicato un triangolo di pasta di zucchero ed un cuoricino rosso ed ecco fatto! 
Per i bigliettini invece ( con il biscotto rettangolare) ho steso la pasta di zucchero come per la busta, ho atteso che si ascugasse per bene e poi ho scritto LOVE in rosa in grande con un pennarello alimentare. Ho aspettato che si asciugasse bene e poi, con quello nero ho ripetuto la scritta in piccolo.
Anche le altre decorazioni sono molto semplice, però l'effetto d'insieme secondo me è carino. 

04/02/13

la torta con il coniglietto.... e altre news!


Di questa torta mi sono innamorata subito, mentre il topper prendeva corpo tra le mie mani. 
L'avevo visto qui e nonostante il mio sia anni luce meno bello, ne sono soddisfatta (se vi capita, date un'occhiata ai lavori di "Buns in the oven"...sono delle meraviglie!).
La mamma di Sveva mi aveva chiesto una torta molto delicata, tutta rosa e soft...il contrario della sua piccola cucciolina, che a quanto pare è un bel peperino! Percio' ho pensato ad una decorazione nei toni dei colori pastello, con un peluche in alto come topper (avete presente i pupazzi Kaloo? Sono amati dai bimbi piccini proprio perchè sono morbidissimi!) e dei bottoncini qua e là. 
L'interno è una vanilla sponge cake (solo con questa base riesco a fare torte alte 18 cm!) farcita con crema alla nutella croccante.


E poi ho una notizia da darvi!!! Vi ricordate il concorso Panasonic a cui ho partecipato a Dicembre? 

HO VINTO!!!!!!!!

E' stata una bellissima soddisfazione soprattutto perchè le ricette in gara erano favolose, se pensate che erano tutte cucinate al microonde, con tante blogger famose bravissime...e quindi per me il 2013 si è aperto davvero bene!
Ringrazio ancora tutti quelli che hanno organizzato quest'evento e che mi hanno permesso di partecipare: Well 360 (in particolare un grazie sentito Mauro Rossi e  Alessandra Pepe ), i ragazzi di Don't Movie, Ilaria Previati Makeup Artist  ed ovviamente Panasonic e soprattutto ringrazio tutti voi che mi avete votata!!!

GRAZIE!!!

 

Blog Template by BloggerCandy.com